Ultime notizie dal Gruppo FARCO

Notizia del 12/10/2017

Registro degli esposti: dal 12 ottobre si passa alla modalità telematica

La data del 12 ottobre 2017, quale avvio del SINP (Sistema Informativo Nazionale di Prevenzione), segna concretamente l’inizio per i datori di lavoro di effettuare la comunicazione relativa ai lavoratori esposti agli agenti cancerogeni o mutageni e agli agenti biologici attraverso la modalità telematica, predisposta dall’INAIL.

Una comunicazione che, per il tramite dell’Istituto, confluendo nel SINP, permetterà agli ispettori delle ASL di poter accedere in qualsiasi momento a tali informazioni, ampliando così il sistema di prevenzione e monitoraggio dei lavoratori esposti.

A fronte di tale importante novità, è opportuno comunque precisare che non muta, e si conferma, quanto previsto agli artt. 243, comma 1 e 280, comma 2 del DLGS 81 del 2008 s.m., in base ai quali a carico dei datori di lavoro sussiste l’obbligo di far accedere gli RSPP e gli RLS (nella loro duplice tipologia: aziendali e territoriali) alle comunicazioni effettuate relative ai lavoratori esposti, sia per quanto riguarda gli agenti cancerogeni che biologici. A garanzia di tale disposizione, difatti, l’INAIL ha previsto la possibilità per il datore di lavoro di stampare i moduli contenenti le comunicazioni, tenuto conto che il codice telematico di accesso azienda è riservato al datore di lavoro.

Il passaggio dalla modalità cartacea dei registri degli esposti a quella informatizzata non prevede alcuna perdita di informazioni, tenuto conto che quanto disposto non ha subito modifica alcuna. Pertanto nelle schede di comunicazione informatizzate è previsto che il datore di lavoro indichi per ciascun esposto l’attività svolta, l’agente cancerogeno (o mutageno) e biologico utilizzato e, ove noto, il valore dell’esposizione a tale agente.

Fattore positivo, in questo senso, favorito dalla modalità informatizzata, l’elenco già preordinato nel modulo da compilare degli agenti cancerogeni o mutageni e biologici per i quali le disposizioni normative prevedono il sottoporre gli esposti a sorveglianza sanitaria e, pertanto, a relativa comunicazione.

A rimanere invariato è anche l’obbligo a carico del medico competente di istituire e aggiornare per ciascun esposto una cartella sanitaria e di rischio, secondo quanto previsto dall’articolo 25, comma 1, lett. c).

A cura, invece, del datore di lavoro resta confermato l’obbligo di comunicare ai lavoratori interessati, dietro loro richiesta, le relative annotazioni individuali trasmesse e, tramite il medico competente, i dati della cartella sanitaria e di rischio.


Notizia del 21/05/2018

È stata pubblicata la nuova edizione del Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro


Notizia del 11/04/2018

Farco Group riceve a Roma il Welfare Index PMI


Notizia del 16/03/2018

Formazione per i percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro: ecco la novità!


Notizia del 14/03/2018

Lavori usuranti: cosa fare entro il 31 marzo?


Notizia del 30/01/2018

È stata approvata definitivamente la nuova norma ISO 45001


Notizia del 25/01/2018

Calcolo della tariffa del servizio di fognatura e depurazione per le attività produttive autorizzate allo scarico


Notizia del 22/01/2018

Circolazione di attrezzature non conformi


Notizia del 19/01/2018

Assunzione obbligatoria: cosa cambia dal 1 gennaio 2018


Notizia del 19/01/2018

Rassegna stampa: Bresciaoggi del 19.01.2018


Notizia del 16/01/2018

Emissioni in atmosfera: modifiche sostanziali e modifiche non sostanziali


Notizia del 15/01/2018

Bando ISI Inail 2017


Notizia del 08/01/2018

Tracciamento rifiuti: nuova proproga Sistri 2018


Notizia del 15/12/2017

Premiazione delle società di Farco Group come aziende che promuovono la salute (WHP)


Notizia del 30/11/2017

Farco Group premiata come Impresa Responsabile da Unioncamere e Regione Lombardia


Notizia del 10/11/2017

Intervento del Presidente di Farco Group al "Dossier Statistico Immigrazione 2017"


Notizia del 07/11/2017

A partire dal 1 dicembre 2017 l'ATS di Brescia ha predisposto una nuova procedura per l'invio delle Dichiarazioni di Conformità di alcuni impianti/dispositivi


Notizia del 02/11/2017

Successo per la settima edizione di Azienda Sicura Day


Notizia del 25/10/2017

Inail, metodologia per la valutazione e gestione del rischio stress lavoro-correlato


Notizia del 18/10/2017

Ispettorato Nazionale del Lavoro: pubblicata una Circolare relativa alla Sorveglianza Sanitaria dei lavoratori


Notizia del 12/10/2017

Registro degli esposti: dal 12 ottobre si passa alla modalità telematica


[|«] [«] 1 2 3 4 5 6 7 8 9 [»] [»|]