Valutazione dei rischi per le lavoratrici gestanti

Valutazione dei rischi per la salute e sicurezza delle lavoratrici gestanti, puerpere o in periodo di allattamento fino a 7 mesi dopo il parto - D.Lgs. 151/01

La legislazione italiana tutela esplicitamente le lavoratrici madri a partire dall’Art.37 della Costituzione che riconosce alla donna gli stessi diritti e le stesse retribuzioni dovute agli uomini e garantisce alla lavoratrice “condizioni di lavoro che assicurino alla madre ed al bambino una speciale ed adeguata protezione”.
 
La disciplina speciale relativa alla tutela delle lavoratrici madri è costituita dal D. Lgs. 26.03.2001 n° 151, Testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità a norma dell’articolo 15 della legge 08.03.2000 n° 53.
Valutazione dei rischi specifici per la salute e la sicurezza delle lavoratrici gestanti, puerpere o in periodo di allattamento fino a sette mesi dopo il parto, in particolare i rischi di esposizione ad agenti fisici, chimici o biologici, processi o condizioni di lavoro.
 
Il servizio risulta strutturato nel seguente modo: 
  • Sopralluogo in azienda da parte di un nostro tecnico specializzato.
  • Individuazione dei rischi.
  • Relazione tecnica della valutazione effettuata.