Valutazione del rischio di esposizione al rumore

Valutazione del rischio di esposizione al rumore - D.Lgs. 81/08 (Capo II Titolo VIII)

Il servizio è comprensivo di:
 
Rilievi fonometrici, effettuati per ciascuna macchina o postazione di lavoro, che comprendono la misura del Livello Equivalente e la verifica dell’eventuale superamento del livello di picco.
La strumentazione impiegata è composta da un fonometro integratore di precisione “Bruel & Kjaer” tipo 2250, dotato di Software per l’analisi in frequenza in banda di 1/3 d’ottava, conforme alle norme IEC 651 (1979) gr. 1 e IEC 804 (1985) gr. 1. La calibrazione di fonometro e microfono viene eseguita con calibratore “Bruel & Kjaer” tipo 4231 in classe 1.
 
Relazione tecnica, redatta ai sensi di quanto stabilito dal D.Lgs 81/08, comprendente:
la mappa di rumore oggettiva, con indicazione di tutti i punti di rilievo evidenziati anche in planimetria, completa di lay-out;
il calcolo del livello di esposizione personale giornaliero/settimanale di ciascun addetto in relazione ai tempi di esposizione alle sorgenti rumorose indicati dal Responsabile aziendale;
l’elencazione degli obblighi del datore di lavoro, dei dipendenti e dei preposti in base ai livelli di esposizione riscontrati e ai sensi del D.Lgs 81/08.
 
I rilievi e la relazione tecnica conclusiva sono effettuati da “tecnico competente” nel campo dell’acustica ambientale ai sensi dell’art.2, commi 6,7 e 8 della legge n.447/95, figura professionale riconosciuta dalla Regione Lombardia.