Farco Group: Rassegna Stampa

Notizia del 18/07/2017

RSPP: corso di formazione, aggiornamenti e validità

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione è, secondo l'art. 32 del D. Lgs. 81/08, la "persona in possesso delle capacità e dei requisiti professionali di cui all’articolo 32 designata dal datore di lavoro, a cui risponde, per coordinare il servizio di prevenzione e protezione dai rischi".

Corso di formazione

Il corso di formazione per il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione si compone di 3 moduli:

Modulo A: il modulo A ha una durata di 28 ore. È possibile frequentarlo in modalità e-learning.

Modulo B: è stato introdotto (con l'Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016) un unico Modulo B comune a tutti i settori produttivi della durata di 48 ore. Il modulo B è propedeutico ai moduli di specializzazione (SP), obbligatori solo per alcuni settori (SP1 per agricoltura - pesca della durata di 12 ore, SP 2 per cave - costruzioni della durata di 16 ore, SP3 per sanità - assistenza sociale residenziale della durata di 12 ore, SP4 per chimico - petrolchimico delle durata di 16 ore).

Modulo C: la durata è di 24 ore.

Scopri il nostro Calendario Corsi per i Moduli A, B e C ------------->  https://www.farco.it/it/corsi-di-formazione/corsi-aula-RSPP-MCA-26/RSPP-Formazione-base-SMCA-27/

Aggiornamenti e validità

Per i Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione l’aggiornamento quinquennale previsto è di 40 ore. L’aggiornamento può essere svolto in modalità e-Learning e (dal luglio 2016) anche mediante la partecipazione a convegni o seminari (per il 50% del monte ore).

L’aggiornamento quinquennale ha decorrenza:

  • dalla data di conclusione del Modulo B comune;

  • dalla data di entrata in vigore del D.Lgs. n. 81/2008 e cioè dal 15 maggio 2008 (per gli esonerati dalla frequenza ai sensi del D.Lgs. stesso);

  • dalla data di conseguimento della laurea, se successiva al 15 maggio 2008.

Le ore di aggiornamento devono essere preferibilmente distribuite nel quinquennio. In ogni caso per poter esercitare la propria funzione, gli RSPP dovranno, in ogni istante, poter dimostrare che nel quinquennio antecedente hanno partecipato a corsi di formazione per un numero di ore non inferiore a quello minimo previsto.

Qualora i RSPP non completino l’aggiornamento entro il quinquennio non possono esercitare le loro funzioni. Dovranno completare l’aggiornamento per il monte ore richiesto e, al raggiungimento, potranno tornare ad esercitare la funzione sospesa.

Corsi di aggiornamento per RSPP ---------------> https://www.farco.it/it/corsi-di-formazione/corsi-aula-RSPP-MCA-26/RSPP-Aggiornamenti-SMCA-28/


Notizia del 27/07/2017

Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS): figura, formazione e attribuzioni


Notizia del 25/07/2017

Ambienti confinati: quali sono, quando diventano pericolosi e che precauzioni devono essere adottate per i lavori


Notizia del 21/07/2017

"Il Welfare come strumento per fare crescere l'azienda" - Intervista a Roberto Zini


Notizia del 20/07/2017

Classificazione ATECO: cosa è e come funziona?


Notizia del 18/07/2017

RSPP: corso di formazione, aggiornamenti e validità


Notizia del 12/07/2017

Inquinamento INDOOR: analisi e possibili soluzioni


Notizia del 07/07/2017

Rischio sismico: come prevenire i possibili danni


Notizia del 04/07/2017

Campi Elettromagnetici (CEM): quali gli effetti su salute e sicurezza da prevenire e chi sono i soggetti particolarmente sensibili


Notizia del 28/06/2017

Defibrillatori in campo: scatta l'obbligo per tutti


Notizia del 26/06/2017

Legionella: cosa è, cosa può provocare, dove si può trovare e come si controlla il rischio


Notizia del 23/06/2017

Sisma e valutazione dei rischi


Notizia del 20/06/2017

Ambienti confinati: definizione, obblighi, formazione e precauzioni


Notizia del 16/06/2017

RSPP: scopriamo nel dettaglio questa figura


Notizia del 13/06/2017

Inquinamento INDOOR: quali sono gli inquinanti e che soluzioni si possono adottare


Notizia del 09/06/2017

Campi Elettromagnetici (CEM): le sorgenti, le principali novità del Decreto e la valutazione del rischio


Notizia del 09/05/2017

Roberto Zini è il nuovo Vicepresidente di AIB con delega al Lavoro, alle Relazioni Industriali e al Welfare


Notizia del 06/04/2017

"Filo di lana: storie di impresa, di lavoro, di vita" di Roberto Zini


Notizia del 13/03/2017

Le novità del Decreto Milleproroghe


Notizia del 23/02/2017

"In Sicurezza" - Teatro Forum il 3 marzo 2017 presso il Teatro Santa Giulia


Notizia del 16/01/2017

Pubblicato il bando ISI - INAIL 2016


1 2 3 4 5 6 7 8